IL MARRUCCHINO

Giù le mani da Melissa – Foto

fonte violapost.it

Melissa da bambina. La sua cameretta. Il video della prima comunione. Le parole dell’amica. Il tutto, ovviamente, “in esclusiva” (guarda foto in basso). Se pensavamo di aver toccato il fondo il TgCom ci ricorda che non è così: si può fare sempre peggio. La ferita di Brindisi è ancora aperta, i funerali si devono ancora celebrare, tutto il Paese è scosso per i fatti della scuola di Brindisi e il TgCom ha già recuperato (a proposito: chi glieli ha dati?) tutto ciò che serve per lucrare sulla tragica morte di Melissa Bassi. Video, dettagli di vita, esposti strumentalmente, senza alcun ritegno né rispetto per le vittime del vile attentato. Nessuno, finora, era caduto così in basso.

Al TgCom e a tutti quelli che già si sfregano le mani pensando magari a plastici e quant’altro diciamo: giù le mani da Melissa.

Invitiamo tutti a scrivere una mail di protesta al TgCom: tgcom@mediaset.it

o a protestare sulla loro pagina Facebook

Su Twitter l’hashtag è #tgcomsciacallo

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata il 21/05/2012 alle 12:59 PM. È archiviata in blog, cronaca, voci con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: