IL MARRUCCHINO

(VIDEO) VIGILE TEPPISTA: Dopo aver tagliato la strada ad un automobilista lo deride strafottente

 

ECCO IL VIDEO IN CUI IL VIGILE AMMETTENDO INDIRETTAMENTE L’ERRORE, DAPPRIMA CHIEDE I DOCUMENTI E POI SI GIUSTIFICA CON UN SEMPLICE QUANTO ARROGANTE “E ALLORA? LE HO TAGLIATO LA STRADA…E ALLORA??”

Il cittadino ha anche inviato una lettera al capo dei vigili urbani della città, senza ottenere risposta.

Buongiorno,

vorrei segnalare il comportamento ed il linguaggio offensivo di un Vostro collega nei confronti del sottoscritto.

Martedi 3 Aprile alle ore 7.40 circa a bordo della mia autovettura proveniente da cso giulio cesare mi accingevo a svoltare a destra da lungo dora savona verso corso xi febbraio. Nell’atto della svolta una vettura di vigili urbani che proveniva da lungo dora savona (direzione opposta dalla mia) si accingeva a girare alla sua sinistra. Nel compiere tale manovra la vettura dei vigili non osservava le piu elementari regole di prudenza e precedenza in quanto tagliandomi di netto la strada per poco non provocava un incedente con il sottoscritto.
Il sottoscritto nell’imminenza del possibile incidente usava il clacson per segnalare la propria presenza alla vettura dei vigili la quale non si fermava per dare precedenza al sottoscritto ma avanzava incurante del pericolo e delle piu elementari norme in fatto di circolazione stradale provocando pericolo e un forte spavento per il sottoscritto.
Al mio suonare del clacson la vettura dei vigili, una volta effettuata la svolta e trovandosi davanti al sottoscritto che prudentemente aveva frenato, si fermava sulle strisce pedonali di fronte alla fermata del 18 / 57 di corso xi febbraio e il conducente della stessa dallo specchietto retrovisore centrale fissava il sottoscritto e gesticolava per chiedermi che cosa volessi.

Dopo qualche secondo la vettura dei vigili riparte per accostare, fermarsi e fermarmi.

La scena che segue e’ semplicemente indegna.

Il vigile alla guida della vettura scende e si reca dal sottoscritto e la collega passeggera scende ed assiste alla scena sostando di fronte alla mia vettura senza batter ciglio.

Il vigile si reca verso il sottoscritto e chiede con tono minaccioso e maleducato i documenti.

Il resto lo potete ascoltare nel video che vi allego. Vi chiedo di ascoltare attentamente le parole e il tono usati dal vigile, e di notare l’atteggiamento, l’ignoranza e il millantato potere sottinteso nelle parole e nel comportamento del vigile.

Vorrei sottolineare solo:

1)Il tono minaccioso del vigile che mi chiede i documenti (prima la patente e poi il libretto di circolazione) senza motivo;

2)Il Vigile che alla mia osservazione: ‘Mi ha tagliato la strada’ mi risponde: ‘E allora?’

3)La maleducazione del Vigile che, a un certo punto, comincia a darmi del tu e alla mia richiesta di rivolgersi a me dandomi del Lei mi risponde seccamente NO! E continua a darmi del tu.
Questo e’ semplicemente INACCETTABILE!

4)Il vigile che, dopo avermi tagliato la strada rischiando di farmi del male, mi invita a guidare con prudenza poiche’ gli incidenti vanno evitati: forse sarebbe meglio che Lui cominciasse a guidare con prudenza in quanto il sottoscritto gia lo fa e lo ha fatto nella fattispecie sopra descritta altrimenti vi assicuro che ci sarebbe stato un incidente.

5)L’arroganza del vigile che mi fa notare che l’auto che guida ha la sirena volendo forse sottintendere di avere la precedenza o di avere forse qualche diritto in piu del sottoscritto (da notare che la sirena non suonava e neanche lampeggiava)

6)Il fatto che il vigile mi accusi e mi rimproveri di aver gesticolato dopo aver corso il serio rischio di avere un incidente! Potrete notare dal video il suo modo irriverente e minaccioso di gesticolare nei confronti del sottoscritto!

7)Il tono minaccioso e ottuso tenuto dal vigile durante tutta la ‘scenetta’ (e’ esemplificativo il punto in cui il vigile mi chiede ‘…ma che gesticoli a fare…!!!’)

8) L’assoluta apatia della collega che assiste alla scena senza batter ciglio. A proposito, mi chiedo se la collega abbia segnalato il comportamento del suo collega.

9)Il Vigile si allontana dandomi del maleducato e dicendomi che Lui puo’ fermare e chiedere i documenti a chi vuole!

11) L’auto in sosta dei vigili che mi fermano: non ha ne’ lampeggiante ne’ gli indicatori di emergenza azionati.

10) A causa di tale blocco della mia vettura e dello stato di incredulità mista a spavento per la scena e per l’incidente evitato per poco, ho fatto tardi al mio in quanto ho dovuto attendere circa 10 minuti prima di poter ripartire serenamente a bordo della mia vettura.

Esigo delle scuse da parte del vigile che potrete individuare, riconoscere e richiamare seriamente alle piu’ civili regole di convivenza nonché ai suoi doveri professionali nei confronti della divisa che indossa e dei cittadini che dovrebbe rispettare e tutelare .

Alla sig.ra Loiacono chiedo di far pervenire la presente, allegando il video a testimonianza dell’incredibile avvenimento, al comandante Famigli al fine di avere un Suo parere nel merito e Le chiedo inoltre se e’ questo il modo che avete di fare polizia al fianco dei cittadini di cui tanto Lei si vanta con il sottoscritto.

Gradirei essere contattato da un responsabile al numero ********** per chiarire la vicenda.

Stefano Di Marco

IL MARRUCCHINO – FAN PAGE DI FACEBOOK

Annunci
Questa voce è stata pubblicata il 14/04/2012 alle 12:11 PM. È archiviata in blog, cronaca, voci con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: