IL MARRUCCHINO

Strage di ventenni sul Gra di Roma

(ANSA) E’ stata una strage di giovani quella avvenuta la scorsa notte a Roma, dove cinque giovani sui 20 anni, tre ragazzi e due ragazze, sono morti schiacciati in un incidente sul raccordo anulare. Il conducente del camion che ha travolto la loro auto è un italiano di 30 anni. Sono due invece gli agenti della polizia stradale feriti, entrambi ricoverati all’ospedale Sant’Eugenio di Roma. Uno dei due, una donna è in attesa di intervento chirurgico: ha una frattura al setto nasale e diversi tagli sul corpo. L’altro agente, con 30 giorni di prognosi, ha una frattura alla mano sinistra e varie contusioni. Da una prima dinamica, il camion avrebbe schiacciato l’auto, una Citroen C1 ferma sulla corsia d’emergenza, urtando poi anche la pattuglia della polizia stradale che era già presente sul posto per un controllo. Nell’impatto la Citroen sarebbe rimasta incastrata sotto il camion. Si ipotizza un colpo di sonno dell’autista del camion.

IPOTESI COLPO DI SONNO AUTISTA CAMION 
 – Potrebbe essere stato un colpo di sonno la causa dell’incidente avvenuto la scorsa notte sul Raccordo Anulare di Roma, nel quale cinque giovani sono morti. A quanto si è appreso al momento, non risulta che il conducente del camion, un uomo di 30 anni, avrebbe assunto alcolici o droghe. Dopo aver travolto e schiacciato l’auto delle vittime, una Citroen C1, il camion avrebbe trascinato per alcuni metri la macchina, travolgendo poi quella della Polizia Stradale che era in sosta sulla corsia di emergenza assieme alla Citroen C1. Le cinque vittime sono tutti giovani romani sui 20 anni, che abitano in zona Centocelle. Due delle quali sono fratelli.

RIPRISTINATA LA CIRCOLAZIONE  – L’Anas comunica che è stata ripristinata nella prima mattinata la circolazione sul Grande Raccordo Anulare di Roma, chiusa nella notte in carreggiata esterna tra lo svincolo Laurentina e lo svincolo Ardeatina, a seguito di un incidente avvenuto al km 51,000, nel quale 5 persone hanno perso la vita e due agenti della Polizia stradale sono rimasti feriti. Il personale dell’Anas, presente sul posto insieme alla Polizia stradale – rende noto un comunicato – ha lavorato per ripristinare le condizioni di sicurezza e rendere nuovamente percorribile il tratto stradale. L’evoluzione della situazione in tempo reale è consultabile attraverso il sito http://www.stradeanas.it/traffico oppure con l’applicazione ‘VAI’, disponibile gratuitamente per Android, Ipad e Iphone http://www.stradeanas.it/vaiapp. L’Anas raccomanda prudenza nella guida, ricordando che l’informazione sulla viabilità e sul traffico è assicurata attraverso il sito http://www.stradeanas.it e il numero unico “Pronto Anas” 841.148.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata il 18/01/2012 alle 11:22 AM. È archiviata in cronaca con tag , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: