IL MARRUCCHINO

SETTIMA GIORNATA NAZIONALE ABIO “perAMORE,perABIO”

Il racconto da Piazza del Popolo a Pesaro

Nella giornata di ieri, nella Piazza del Popolo di Pesaro, così come in tutte le principali piazze d’ Italia, i volontari dell’ Abio hanno promosso la “Carta dei Diritti dei Bambini e degli Adolescenti in Ospedale”, descritto in cosa consiste la loro attività e donato un cestino di pere a tutti coloro che hanno voluto sostenere Abio, in cambio di un’offerta di 7 euro, il tutto nell’ambito della “SETTIMA GIORNATA NAZIONALE ABIO”.

Abbiamo contattato Chiara Tagliatesta, una volontaria dell’ ABIO PESARO che ci ha raccontato la giornata, l’iniziativa ma soprattutto lo spirito che spinge lei e tanti altri compagni di viaggio ad intraprendere quest’avventura.

Allora Chiara, parlaci di te e della tua esperienza nell’ ABIO…

Beh…sono una studentessa iscritta  alla Facoltà di Scienze del comportamento e delle relazioni sociali e da due anni sono anche una volontaria dell’ Abio

Come hai scoperto questa fondazione e cosa ti ha spinto ad entrare a farne parte?

Una mia amica me ne ha molto parlato e così incuriosita ho deciso di partecipare all’incontro informativo prima ed il corso di formazione successivamente. Ho deciso di essere volontaria perché ritengo che umanizzare l’esperienza traumatica dei bambini in ospedale sia fondamentale ed anche come fonte di arricchimento, in questo oltre che dare infatti ricevi tantissimo…ti senti utile per una causa importante, ti fa crescere.

Lo stand ABIO a Pesaro

Parliamo dell’ ABIO  e di quel che fa concretamente…

Allora, supposto che si sia sentito parlare di Hunter “Patch” Adams, bisogna ricordare che è a lui che ci si ispira. Non tutti siamo medici ma il pensiero è quello: rendere la permanenza in ospedale dei bambini il meno traumatica possibile…

Quindi vi occupate principalmente dei bambini?

No, il nostro impegno va oltre il supporto emotivo ai bambini, coinvolge anche le famiglie e le loro varie esigenze, cercando di essere utili nel miglior modo possibile.

Parlaci di questa iniziativa arrivata alla settima edizione.

E’ stata una giornata dedicata ai bambini e a l volontariato. Presso gli stand abbiamo organizzato giochi per i bambini, mentre gli adulti  ascoltavano il racconto del servizio offerto ogni giorno ai bambini e alle loro famiglie che affrontano la dura permanenza (breve o lunga che sia) nelle strutture ospedaliere.

stand ABIO Pesaro 2

E poi con un’offerta minima di 7 Euro hanno ricevuto un cestino di pere, aiutando in questo modo la stessa associazione ABIO della propria città ad organizzare i corsi di formazione, necessari per introdurre nuovi e preparati volontari al servizio in pediatria.

Cosa prevede questo corso di formazione?  qual’ é il suo pogramma?

Ti leggo il manifesto del corso di formazione:

“L’ospedalizzazione del bambino, soprattutto se molto piccolo, è un’esperienza altamente traumatica. ABIO – Associazione per il Bambino in Ospedale – è stata fondata per promuovere l’umanizzazione dell’ospedale e sdrammatizzare l’impatto del bambino e della sua famiglia con le strutture sanitarie.
ABIO HA BISOGNO ANCHE DI TE!
Per diventare volontari Abio è necessario essere maggiorenni e frequentare un corso di formazione obbligatorio, composto da 6 incontri in aula e 60 ore di tirocinio. Nel primo incontro informativo si illustreranno, la struttura, gli scopi, le attività dell’associazione ed i requisiti del volontario Abio. Al termine dell’incontro informativo gli aspiranti volontari decideranno se frequentare il corso di formazione.”

Insomma una notevole iniziativa, paradossalmente non tenuta presente nei vari TG che troppo spesso dimenticano iniziative come queste per far spazio a “notizie” di tutt’altro genere e livello d’interesse oltre che d’utilità.

Ringraziando Chiara Tagliatesta, per averci fatto conoscere questa bellissima realtà italiana vi invitiamo a seguire il link sottostante che vi farà conoscere ancor più approfonditamente il mondo dell’ ABIO, per chi volesse entrarne a far parte o semplicemente saperne di più.
Segui il link ->  ABIO
FAN PAGE  FACEBOOK  IL MARRUCCHINO
Chiedi l’amicizia al Marrucchino su FACEBOOK
Annunci
Questa voce è stata pubblicata il 24/09/2011 alle 11:46 PM. È archiviata in blog, cronaca, sanità, voci con tag , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: